Cerimonia di apertura del China Centre presso l’Università di Miskolc

Il Presidente Ding Jiansheng ha presentato la cerimonia inaugurale del China Centre presso l’Università di Miskolc.


MISKOLC, Ungheria, 23 aprile – Il 23 aprile, presso l’Università di Miskolc, nell’Ungheria nord-orientale, è stato inaugurato il China Centre  che offre agli studenti l’opportunità di apprendere il mandarino e  di studiare gli aspetti cinesi di sociologia, antropologia culturale, filosofia e storia della musica e dell’arte.


Hanno partecipato alla cerimonia il Ministro della cultura ungherese, Geza Szocs, l’Attaché commerciale dell’Ambasciata cinese in Ungheria, Wang Hongliang, il Presidente di Wanhua & BorsodChem Industrial Group, Ding Jiansheng e il Rettore dell’Università di Miskolc.


“Oggi è un giorno importante grazie all’apertura del China Centre” afferma Gyula Patko, “Oltre al rapido sviluppo della Cina, l’apprendimento del cinese ricopre attualmente una crescente popolarità. Auspico che il China Centre possa migliorare ulteriormente gli scambi culturali tra Cina e Ungheria.” Ha inoltre espresso la propria gratitudine a Wanhua-BorsodChem per il sostegno offerto in termini di fondi e attrezzatura.


L’Università di Miskolc è la più grande dell’Ungheria settentrionale, è stata sviluppata a livello globale e gode di un’ottima reputazione in tutto il mondo. “Grazie alla collaborazione degli ultimi 10 anni, Wanhua-BorsodChem e Miskolc hanno ottenuto miglioramenti significativi” ha affermato il Presidente Ding. Ha inoltre espresso l’auspicio che il China Centre di Miskolc contribuisca allo sviluppo e alla formazione di studenti qualificati che si distinguano sia per il mandarino, sia per la tecnologia innovativa. Il Presidente Ding ha inoltre spiegato che Wanhua-BorsodChem prevede attualmente di istituire una borsa di studio per consentire agli studenti che lo desiderano di proseguire studi e ricerche in Cina.


Ovviamente, il China Centre continuerà a favorire lo sviluppo dell’Università di Miskolc, mentre Wanhua-BorsodChem, con il sostegno dell’Università, accrescerà la propria competitività, grazie ad una maggiore competenza tecnica, e continuerà ad investire nella pubblica istruzione.
 

Chairman-Miskolc.jpg