Fatti sul PVC e l’ambiente

Energia

  • Il PVC ha il minor carico energetico rispetto a materie plastiche simili.
  • L’energia di processo necessaria dall’estrazione del petrolio alla produzione della plastica è di 0 – 40 MJ/kg e non vi è alcuna particolare differenza tra il PVC e altre materie plastiche.
  • Tuttavia, le materie plastiche costituite principalmente da idrocarburi ottenuti dal petrolio, quali le poliolefine e ilo polistirene, richiedono un'energia pari a 48 – 54 MJ/kg.
  • Il PVC con un componente cloro pari a oltre la metà del suo peso richiede solo circa 27 MJ/kg – esattamente la metà dell'energia necessaria per queste altre materie plastiche.
  • La somma dell’energia di processo e dell’energia di risorsa per il PVC è circa 57 MJ/kg – 73% della somma necessaria per il polietilene (LDPE) (78 MJ/kg) che viene ampiamente utilizzato come materiale da imballaggio.

Emissioni

  • Le emissioni di CO2 del PVC sono pari a 1,8 kg/kg, valore più alto rispetto a quello delle poliolefine ma più basso rispetto a quello di PS e PET.
  • Le emissioni NOX e SOX del PVC sono rispettivamente 3 g/kg e 4 g/kg.

I fatti sopra illustrati sono tratti dai dati dell’eco-profilo pubblicati da PlasticsEurope in relazione a materie plastiche multiuso.